Intervista con Mr.OGE

Ieri in tarda serata è venuto a trovarci Mr.OGE.

Tipo simpatico, poco appariscente, ma estremamente carismatico. Porta sempre con sè uno strano aggeggio, lo chiama cercanotizie e così facendo due chiacchere ci siamo incuriositi e abbiamo cominciato a fargli qualche domanda per entrare nel merito della “sua venuta”…


Mr.OGE qual buon vento la porta qui a Officina Grafica Editoriale?

Sinceramente, non lo sò… Sono andato a naso col mio cercanotizie e ho trovato che fate tutta quella roba che è possibile riciclare interamente, che vi prendete cura di fare le cose fatte bene eccetera eccetera, e allora mi son detto che ci vuole gente che ha cura per trattare le notizie con cura, sopratutto se sono buone notizie. E così son capitato a trovarvi.

Wow, grazie! Mai ricevuti tanti complimenti tutti insieme.
Ma veniamo al quid della visita. Cosa vorrebbe che facessimo?

Il mio progetto è molto semplice: le buone notizie per me sono quelle della porta accanto, di tutti i giorni, non quelle che risuonano clamorose sui giornali. Vorrei che ritornassimo ad abituarci a vedere quanto di bello e buono ci circonda e non solo le rogne buttate in prima pagina a ferire quotidianamente i nostri pensieri. Sai, le buone notizie non se le fila nessuno, sono troppo belle per essere vere, così passano in sordina; solo i disastri e le disperazioni sembrano compiacere l’animo umano. Che gli sarà accaduto a questa piccola scintilla che sta dentro ognuno di noi? Ha perso la via? Forse… allora vorrei dare il mio contributo per farla brillare di nuovo, facendo attenzione, osservando e condividendo questo mondo sommerso di buone notizie. Che ne dite vi piace l’idea?

Urca, il progetto sarà anche semplice, ma molto ambizioso.
Certo che ci stiamo… Qua la mano Mr.OGE, hai trovato il tuo Team!
Ma quell’aggeggio li che hai, a cosa serve?

Hai presente il suono di una campana tibetana?
Be’ quando nei paraggi cè una buona notizia, inizia a suonare così forte da “svegliarti” dentro, semplice no?! Vieni che ti faccio sentire… (Mr.OGE ci ha fatto sentire il suono, a dir poco meraviglioso!!!)

Ma quelli che non hanno l’aggeggio come fanno?

Piano, piano amici miei… Una cosa alla volta, intanto possono usare il modulo, poi arriverà anche il suono della buona notizia!


Ecco qua in quattro e quattr’otto siamo diventati il Team di Mr.OGE,
naturalmente è aperto a tutti coloro che vorranno condividere le Buone Notizie!

ah ci fatto subito aprire una email dedicata… vedeste che tipo sto’ Mr.OGE!!!
Potete anche scrivergli qui: buonenotizie@officinagraficaeditoriale.it